Home » Domande frequenti

Domande frequenti


Le voste domande piu comuni

Domanda:
Come faccio a sapere se il terreno è idoneo per un autolavaggio?
Risposta:
La destinazione urbanistica di un terreno è stabilita dal PRG (Piano regolatore Comunale) o PSC (Piano Strutturale Comunale). Recati presso l'ufficio tecnico comunale e chiedi di consulatare lo strumento urbanistico vigente e le relative NTA (Norme Tecniche di Attuazione). Solo così avrai la certezza dell'edificabilità o meno del terreno e di cosa eventualmente puoi costruirci sopra. In genere l'autolavaggio (come ad esempio il distributore di carburante), proprio per la sua connotazione di precarietà e servizio, è consentito anche in zone particolari: fasce di rispetto o aree per attrezzature stradali.
Domanda:
Dove posso richiedere i permessi per installare un  autolavaggio?
Risposta:
Bisogna recarsi presso l'ufficio tecnico o ufficio unico per le imprese del comune dove è il terreno è richiedere una licenza o i permessi per l'instalazione di un autolavaggio.
Ritirare i moduli e ripresentarli con tutta la documentazione richiesta
Domanda :
Che tipologia di impianto mi conviene installare?
Risposta
Il nostro consiglio è di  verificare  quali e che tipologia di impianti sono presenti nel vostro bacino d'utenza.
Realizzate  una scheda con  localita, tipologia impianto,  quanti programmi, distanza
Il nostro consiglio è di fornire sempre un servizio in piu ed una tipologia  che non è presente

 

Domanda
Meglio un portale doppio o singolo?
Risposta
Gli ultimi impianti singoli permettono di  fare cicli di lavaggio completi  molto piu rapidi  avvicinando di molto  i doppi portali nei tempi di eseguzione.Quindi visto il costo  superiore, gli ingombri piu  ampi e la maggiore manutenzione che  compete ad un doppio portale noi consigliamo un buon portale  singolo